Qual è il trattamento per una vescica caduta?

Ci sono alcune opzioni di trattamento che una persona può avere quando si tratta di trattare una vescica caduta, che in genere colpisce le pazienti femminili. In alcuni casi, i sintomi di questa condizione sono così lievi che una donna potrebbe scegliere di rifiutare il trattamento. Se i sintomi di questa condizione sono fastidiosi, tuttavia, un medico può raccomandare il posizionamento di un dispositivo nella vagina. Quando una persona ha un grave caso di questa condizione, la chirurgia è spesso un trattamento più affidabile. Inoltre, alcuni medici possono raccomandare la stimolazione elettrica o la terapia ormonale al fine di contribuire a rafforzare i muscoli vitali del pavimento pelvico.

Uno dei trattamenti più comuni per una vescica caduta è indicato come un pessario. Questo è un dispositivo medico che un medico pone in una vagina del paziente per contenere la vescica nel suo posto giusto. Tuttavia, un pessary non rimane in permanenza. Invece, viene solitamente rimosso e pulito periodicamente. Con molti tipi di pessari, un paziente può prendersi cura di questa manutenzione da solo. In alcuni casi, tuttavia, i medici devono rimuovere e pulire i dispositivi per i loro pazienti.

Quando una persona ha un grave caso di vescica caduta, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per curarlo. In tal caso, un chirurgo utilizza spesso strumenti chirurgici per accedere alla vescica attraverso la parete vaginale del paziente. Il chirurgo poi riposiziona la vescica e prende le misure per fissarlo in posizione. Una volta assicurata, lavora per rafforzare l’area responsabile del sostegno della vescica.

La stimolazione elettrica può anche risultare utile per il trattamento di pazienti che hanno questa condizione. Questo trattamento mette i muscoli della vagina e del bacino attraverso sonde che sono collegate a loro. La corrente elettrica viene consegnata a questi muscoli attraverso le sonde, che ha l’effetto di contrarre i muscoli affetti. L’idea con questo tipo di trattamento è che contrattare questi muscoli alla fine li rafforzerà, riducendo gli effetti della vescica caduta e impedendo un ulteriore movimento dell’organo.

La terapia ormonale è un’altra opzione per il trattamento. In genere, questo trattamento è più utile per le donne che sono menopausa o si avvicina la menopausa. Spesso, le donne in questa fase della vita hanno livelli cadenti dell’ormone estrogeno, che svolge un ruolo importante nel mantenere i muscoli vaginali forti e in buona forma. In tali donne, la terapia estrogenica può aiutare a trattare le condizioni della vescica caduta rafforzando ancora una volta queste muscoli.