Cosa devo aspettarmi da una mri di caviglia?

Una persona che ha subito gravi lesioni alla caviglia o sperimenta dolore cronico può avere bisogno di ricevere una MRI della caviglia o una scansione di risonanza magnetica. Una macchina MRI è un dispositivo medico che utilizza magneti e onde radio per produrre un’immagine della struttura interna di una parte del corpo. Un medico può utilizzare una RM per studiare attentamente i problemi con i tendini, i legamenti, i tessuti articolari e le ossa. Sapere cosa aspettarsi quando entri per una MRI può alleviare le sollecitazioni e le preoccupazioni che una persona può avere. Un paziente può aspettarsi di rispondere a molte domande della storia medica prima della procedura, sdraiarsi per un’ora e mezza mentre il piede viene sottoposto a scansione e aspettare che i radiologi interpretino i risultati.

A determinate condizioni, i medici potrebbero istruire i loro pazienti a limitare il loro consumo di cibo o acqua per un periodo prima di una procedura di MRI della caviglia. In ospedale o clinica specializzata, i tecnici, gli infermieri oi medici solitamente chiedono ai pazienti diverse domande sulla loro storia medica. Di solito un medico chiede se un paziente ha problemi di cuore persistente o parti artificiali, come pacemaker, valvole cardiache artificiali o piastre metalliche. Un tecnico potrebbe anche chiedere i sintomi specifici di un infortunio o di una condizione per avere un’idea migliore di cosa concentrarsi durante la scansione MRI.

Quando è il momento di avviare la scansione, il paziente viene incaricato di vestirsi in un abito da ospedale e di rimuovere tutti i gioielli, i braccialetti e gli orologi in metallo poiché il metallo può interrompere la macchina RM. Il paziente viene detto di sdraiarsi su un tavolo scivolato nella macchina, che sembra un grande tubo di metallo. Per una MRI della caviglia, una persona ha solitamente bisogno solo della gamba di essere all’interno del tubo.

Durante la procedura, il tecnico istruisce l’individuo a rimanere molto fermo per garantire letture accurate. La macchina fa clic su o bussare suoni durante la registrazione di immagini, per cui rumori rumorosi non devono essere preoccupati. A seconda della gravità e della complessità di un infortunio, la MRI della caviglia può richiedere da circa quindici minuti a mezz’ora per completare. Una volta terminata la procedura, il tecnico aiuterà il paziente a scendere dal tavolo e permettergli di rimediare.

Le immagini MRI della caviglia devono essere interpretate attentamente da radiologi addestrati, che possono o non possono essere disponibili immediatamente dopo una procedura. Spesso, i pazienti non sentono i loro risultati per diversi giorni, quando le copie delle immagini vengono inviate ai loro medici di cura primaria. Sulla base dei risultati, i medici possono fare diagnosi accurata e decidere sulle migliori opzioni di trattamento. È possibile che un paziente possa ricevere più di una RM per monitorare il progresso e l’efficacia di una chirurgia o di un altro trattamento.