Qual è l’osso del tallone?

L’osso del tallone, o calcaneo, è una delle ossa del piede che si trova all’interno della parte posteriore del piede. Si connette con l’osso talus su un’estremità e l’osso cuboid l’altra estremità. Il giunto che si forma tra l’osso di talus e il calcaneo è chiamato articolazione subtalare, che è un nodo significativo perché svolge un ruolo cruciale nella corretta funzionalità del piede. La funzione principale dell’osso è aiutare a muoversi correttamente quando una persona cammina.

L’osso del tallone ha un esterno rigido e un interno morbido e spugnoso. La sua struttura è la ragione principale per cui il trauma in questa zona provoca gravi lesioni. Se l’estremo duro dell’osso è rotto, l’intero osso si sbriciolerà in pezzi, rendendo molto difficile la guarigione e può causare dolore cronico e artriti.

Le lesioni a questo osso sono di solito il risultato di attività sportive, di guida o di attività che portano alla persona che cade sul piede. Ciò comporterà una lesione traumatica all’osso. Può anche verificarsi un danneggiamento della zona. L’infortunio è più comunemente visto nelle persone che giocano sport ad alta intensità con conseguente stress cronico applicato alla zona.

Le fratture dell’osso del tallone producono sintomi quali gonfiore, dolore e lividi del piede. La capacità di camminare potrebbe essere compromessa, e un dolore significativo nel tallone potrebbe verificarsi. Di solito, quando si verifica una lesione a questa zona, la pelle non viene rottura. Quando la rottura della pelle si verifica, il trattamento prevede quasi sempre un intervento chirurgico.

Le lesioni a questo osso sono molto gravi, quindi il tipo di trattamento da fornire è accuratamente considerato. La ragione principale di questo è perché i pazienti hanno un rischio maggiore di soffrire di complicazioni quando viene eseguita la chirurgia. I pazienti affetti da diabete o che sono cronici fumatori hanno un rischio maggiore di soffrire di complicanze dell’intervento chirurgico.

Un cast può essere indossato come un trattamento per un trauma osseo del tallone. Se si utilizza un cast o viene eseguito un intervento chirurgico è a discrezione del medico. Se l’osso è ancora posizionato dove deve essere in relazione al resto del piede, si può indossare un cast. In caso contrario, viene eseguita spesso la chirurgia. Le complicanze prima e dopo l’intervento chirurgico sono alte e la ricerca di un’assistenza medica immediata dopo un infortunio all’osso del tallone è altamente raccomandata.