Qual è la relazione tra soia e estrogeno?

Soia e estrogeni sono correlati perché le soia contengono una forma vegetale dell’ormone. Conosciuti come isoflavoni, questi fitoestrogeni sono simili a quelli prodotti dal corpo umano, anche se sono tipicamente molto più deboli e quindi non causano molta risposta. Il dibattito sul fatto che l’estrogeno a base di soia provoca l’infertilità, alcuni tumori e altri disturbi non è stato risolto.

Ci sono alcune prove che legano il consumo di soia e estrogeni da mangiare alimenti ricchi di soia e dall’aumento dell’infertilità. Mentre l’estrogeno è necessario per la salute riproduttiva, troppo può portare ad una serie di problemi ginecologici. Gli studi sono in conflitto su se o no la soia ha un grande impatto sulla salute riproduttiva sia negli uomini che nelle donne. Sebbene la maggioranza delle ricerche abbia un impatto molto limitato sulla maggioranza degli individui che mangiano o bere moderatamente i prodotti di soia, può essere utile evitare la soia per coloro che hanno problemi con la fertilità.

Nonostante i potenziali inconvenienti, la soia e l’estrogeno possono anche essere utili per il corpo. Ci sono alcune prove che suggeriscono che mangiare moderatamente la soia può aiutare a alleviare i sintomi della menopausa e ridurre il rischio di alcuni tumori. Detto questo, altri collegamenti sono stati fatti tra il consumo di soia elevato e il rischio di cancro al seno, in modo che quelli ad alto rischio di sviluppare il cancro al seno dovrebbero godere di soia in moderazione estrema. Inoltre, i consumatori dovrebbero parlare con un medico circa eventuali sintomi che potrebbero avere.

È stato anche sollevato un dibattito sull’uso delle formule di soia per neonati, in particolare nei ragazzi infantili. Mentre gli studi sono inconcludenti sull’impatto fitoestrogeni in quantità abbastanza elevate possono avere sul corpo maschile, molti sostengono che abbia senso che l’estrogeno potrebbe influenzare la fertilità maschile. I neonati sono talvolta somministrati alti quantità di soia in confronto alla loro dimensione e peso corporeo, dato che i neonati alimentati con formula hanno la formula come loro fonte di cibo principale per il primo anno di vita. Per questi motivi, la formula di soia deve essere utilizzata solo una volta che le prove di latte sono state provate. Le madri che allattano potrebbero voler evitare prodotti di soia.

Il rapporto completo tra soia e estrogeni non è completamente compreso. Detto questo, ci sono molte nazioni che consumano le soia ei loro sottoprodotti come fonte di cibo principale e le percentuali di natalità non sono minori rispetto a quelle che consumano molto meno soia. Anche i tassi di cancro al seno non sono generalmente superiori a quelli che consumano pochissimi prodotti di soia.