Qual è la relazione tra il sistema muscolare e il sistema nervoso?

Nessun sistema corporeo funziona in isolamento: entrambe le strutture simili e molto diverse operano insieme per far funzionare correttamente il corpo umano. Il sistema muscolare e il sistema nervoso, per esempio, aiutano l’altro a svolgere le proprie funzioni motorie e sensoriali. I muscoli proteggono la delicata rete di nervi che corrono in tutto il corpo e forniscono al cervello anche informazioni preziose. Nervi, nel frattempo, servono come condotto tra i muscoli e il cervello regista in piena serie di movimenti. Entrambi i sistemi sono importanti anche nei processi digestivi, nel funzionamento del cuore e nel mantenimento di una corretta temperatura corporea.

Forse il legame più evidente tra il sistema muscolare e il sistema nervoso coinvolge il ruolo dei muscoli nella protezione dei nervi. Oltre al movimento, i muscoli forniscono anche strutture interne di strati di protezione forte e durevole. I nervi sono tra queste strutture interne.

Inoltre, i muscoli prestano una mano meno conosciuta al sistema nervoso. Quasi tutti i muscoli sono popolati da recettori che catalogano la maggior parte dei movimenti che il corpo produce. Questi recettori sensori valutano anche le condizioni ambientali che circondano i muscoli. Queste informazioni vengono riportate al cervello, in modo che le istruzioni per i prossimi movimenti o posizioni del corpo possano essere pianificati per conseguenza.

In relazione a queste funzioni, i sistemi muscolari e nervosi sono prevalentemente responsabili dell’attuazione dei movimenti del corpo. Mentre i nervi sensori forniscono le informazioni del cervello, i nervi motori attaccati ai muscoli servono come un collegamento diretto con il cervello. Quando il cervello invia i suoi messaggi chimici, questi impulsi attraversano i nervi motori in strutture muscolari. Risultati della contrazione muscolare, inducendo il movimento.

Il sistema muscolare e il sistema nervoso lavorano insieme per mantenere la stabilità interna, altrimenti conosciuta come l’omeostasi. Il mantenimento di una temperatura corporea stabile è forse una delle funzioni più importanti dell’omeostatico e i muscoli aiutano questo processo spostando il corpo e generando calore quando le condizioni diventano troppo fredde. I muscoli di solito ricevono questi comandi di movimento attraverso il cervello. Come noto in precedenza, i recettori delle fibre nervose connesse ai muscoli invieranno segnali che notificano al cervello i principali cambiamenti sensoriali della temperatura. In caso di condizioni di freddo estreme, il cervello attiverà poi una serie di risposte corporee, tra cui movimenti muscolari.

Componenti del sistema muscolare e del sistema nervoso si trovano anche nel tratto digestivo e nel sistema cardiaco. Questi muscoli allontanano gli organi digestivi e aiutano a spostare cibo e sottoprodotti digestivi attraverso l’intestino e altre aree digestive. Mentre il cibo si muove, viene suddiviso per mezzo di sostanze circostanti. Poiché il cervello controlla i movimenti di tutti i muscoli, il sistema muscolare e il sistema nervoso svolgono così un ruolo importante nella digestione. Essi coordinano in modo simile per il sistema cardiaco, in quanto i muscoli cardiaci costituiscono la base essenziale per la contrazione del cuore.