Qual è la dieta mcdougall?

La dieta di McDougall è una dieta a basso contenuto di grassi per aiutare gli individui a perdere peso e godere di una migliore salute. Si dice addirittura di contribuire a invertire alcune condizioni sanitarie, senza richiedere farmaci. La dieta è stata creata da un medico americano chiamato il dottor John McDougall. Il Dott. McDougall afferma che una serie di malattie può essere prevenuta se le persone mangiano cibi interi, non trasformati che hanno contenuto a basso contenuto di grassi. La sua dieta pone particolare attenzione sul consumo degli amidi.

La dieta di McDougall ha avuto inizio dopo che uno dei pazienti del dottor McDougall gli ha chiesto se pensava che la dieta di una persona contribuisse alle condizioni sanitarie. Il medico ha continuato a chiedere ai suoi pazienti le loro diete e condurre ricerche sulla connessione tra la dieta, lo stile di vita e problemi di salute. Alla fine, il medico ha cominciato a sperimentare la modifica della sua dieta per includere più frutta, verdure e cereali integrali eliminando l’assunzione di carne e prodotti lattiero-caseari. Come risultato, ha sperimentato tali benefici per la sua salute come la pressione sanguigna più bassa e il livello di colesterolo. Ha perso anche il peso.

Gli individui che hanno seguito la dieta McDougall hanno affermato di sperimentare una perdita di peso significativa e una serie di miglioramenti nella loro salute generale. Tra questi miglioramenti sanitari sono abbassati la pressione sanguigna e il controllo migliore dello zucchero nel sangue. Alcune persone hanno sperimentato sollievo da mal di testa, costipazione e stanchezza. Alcuni pazienti hanno anche sperimentato meno sintomi di allergia e artrite.

Per seguire la dieta di McDougall, un dietista smette di mangiare carne, pesce e pollame. Infatti, non dovrebbe consumare alcun prodotto animale, quindi elimina anche le uova, il latte, i prodotti lattiero-caseari ei molluschi dalla sua dieta. Il dieter inoltre taglia i grassi e gli oli della sua dieta, che lavora per incoraggiare la perdita di peso rapida. L’eliminazione di questi alimenti può anche contribuire a migliorare la salute di una persona, in quanto carne e prodotti animali sono fonti di colesterolo e grassi contribuiscono a una vasta gamma di condizioni mediche.

Una persona nuova a questa dieta potrebbe supporre che tutti i cibi vegetali siano accettabili. Questo non è il caso della dieta McDougall. Una persona su questa dieta elimina anche i cibi vegetali ad alto contenuto di grassi, come burro di arachidi, olive e noci. Anche il tofu rende l’elenco degli alimenti da eliminare. L’idea è che liberarsi di questi alimenti aiuta una persona a massimizzare la perdita di peso.

La farina raffinata è anche limitata da questa dieta. Ciò significa eliminare i pani, i cracker ei prodotti della pasta realizzati con farina raffinata. Invece di tali alimenti, il dieter dovrebbe assumere prodotti a grani interi. I grani interi non sono solo utili per coloro che sperano di perdere peso, ma sono anche considerati cuore sano e utile per la prevenzione del cancro. I dietri dovrebbero anche eliminare o ridurre drasticamente il loro uso di zuccheri aggiunti, tra cui miele e melassa.

Frutta e verdura fresca, in particolare quelli che sono verdi o gialli, sono enfatizzati con questa dieta così come grani interi e amidi. Gli alimenti quali le patate, i fagioli ei piselli vengono consumati non solo per le loro qualità sane, ma anche per la loro capacità di far sentire il dietista pieno e soddisfatto per più tempo. Sono inclusi anche gli alimenti che sono sicuri per consumare crudi, in quanto possono contribuire a stimolare la perdita di peso.