Qual è la connessione tra il sistema circolatorio e il sistema respiratorio?

Il sistema circolatorio e il sistema respiratorio funzionano strettamente insieme all’interno del corpo. L’ossigeno, che è parte essenziale del processo metabolico di quasi tutte le cellule, è raccolto attraverso il sistema respiratorio e trasportato attraverso i corpi di organismi complessi, come gli umani, attraverso il sistema circolatorio. Questi due sistemi lavorano insieme per eliminare l’anidride carbonica, che è un prodotto di scarto metabolico. Negli esseri umani, questi due sistemi sono collegati nei polmoni, dove avviene lo scambio di ossigeno e di anidride carbonica. Questi sistemi sono controllati da strutture profonde nel cervello e sono in gran parte processi inconsci.

Nell’uomo, il percorso dell’ossigeno attraverso il sistema circolatorio e il sistema respiratorio inizia con l’inalazione. Quando una persona inalza, il diaframma si contrae, tirando aria nei polmoni. L’aria passa attraverso una serie di tubi che conducono dal naso e dalla bocca ai polmoni. Una volta che l’aria raggiunge i polmoni, si muove in piccole strutture specializzate, note come alveoli, circondate da capillari.

Gli alveoli ei capillari nei polmoni sono il punto in cui incontrano il sistema circolatorio e respiratorio. Quando l’aria entra in contatto con i capillari, l’ossigeno nell’aria diffonde attraverso le pareti capillari. Questa diffusione avviene perché c’è più ossigeno nei polmoni e meno nel sangue circostante. Una volta che le molecole di ossigeno si sono spostate nel sangue, si legano ai siti sui globuli rossi e vengono trasportati attraverso il corpo.

Il sangue ossigenato si muove dai polmoni al cuore. Una volta raggiunto il cuore, viene pompata nel resto del corpo attraverso una forte contrazione. Il sangue ricco di ossigeno si muove attraverso una serie di vasi, alcuni di essi abbastanza grandi per un grande volume di sangue per muoversi e alcuni di loro così piccoli che le cellule del sangue rosso sono in grado di entrare in contatto con le cellule del corpo individualmente. Quando i globuli rossi entrano in contatto con altre cellule, danno molecole di ossigeno a queste cellule in modo che possano metabolizzare l’energia, a sua volta vengono rimosse molecole di anidride carbonica.

Le cellule del sangue rosso prendono questo anidride carbonica attraverso un diverso sistema di vasi sanguigni nel cuore. Una volta che raggiungono il cuore di nuovo, vengono pompati nei polmoni, dove vengono nuovamente a contatto con gli alveoli. Qui il sistema circolatorio e il sistema respiratorio interagiscono ancora una volta quando le cellule del sangue di colore rilasciano l’anidride carbonica indesiderata nei polmoni come prodotto di scarto. Quando una persona esala, questo segna la fine del ciclo.