Qual è il nervo dell’otturatore?

Il nervo dell’otturatore è il più grande nervo nel plesso lombare anteriore. Il plesso lombare è una rete nervosa o raggruppamento di nervi della zona bassa. Questa serie di nervi serve come percorso per i segnali elettrochimici che collegano il cervello alla schiena, all’addome, all’inguine e alle ginocchia. Questi nervi sono considerati parte del sistema nervoso periferico. Il sistema nervoso periferico collega il corpo al cervello e al midollo spinale, noto anche come sistema nervoso centrale.

Questo nervo deriva dal secondo al quarto nervo lombare o basso, e corre nella parte anteriore o anteriore della zona dell’anca attraverso il psoas major. Il muscolo maggiore del psoas, responsabile della flessione dell’anca, inizia alle ultime ossa toraciche o del tronco o alle vertebrali, si attacca a tutte le ossa lombari e corre verso il più piccolo trocantere del femore. Il più piccolo trocantere del femore, noto anche come l’osso della coscia lunga, è una zona sollevata sulla parte superiore dell’osso nella coscia interna dove il muscolo si connette all’osso. Il nervo passa quindi attraverso il bacino e la coscia per fornire l’ingresso sensoriale alla parte anteriore della gamba superiore e della zona del ginocchio.

I problemi e il danno nervoso del nervo dell’otturatore possono essere causati da lesioni al nervo o alla muscolatura circostante, causando un impingement o una limitazione. Le lesioni pelviche, comprese le fratture, sono un fattore comune nelle sindromi del dolore del nervo dell’otturatore. I sintomi includono il dolore all’inguine che può irradiare nel mezzo della coscia fino al ginocchio e la debolezza o l’instabilità della gamba, in particolare con le attività fisiche. Poiché la guarigione del nervo è un processo lento, i sintomi dei problemi nervosi possono durare fino a diversi mesi.

Utilizzando metodi per ridurre l’infiammazione attorno al nervo dell’otturatore può contribuire a facilitare il dolore. L’infiammazione è gonfiore, la difesa del corpo contro ulteriori ferite. FANS, o farmaci antinfiammatori non steroidei, spesso aiutano a controllare l’infiammazione.

I metodi conservatori per trattare i problemi con il nervo dell’otturatore comprendono la terapia fisica per allungare la zona e un programma generale di esercitazione, la terapia di massaggio per liberare la tenuta muscolare e l’uso di modalita come ultrasuono e stimolazione elettrica per la gestione del dolore. Quando i sintomi dei problemi del nervo dell’otturatore sono gravi, può essere necessaria l’iniezione di steroidi. Questa procedura è chiamata blocco nervo dell’otturatore. Questa tecnica è un mezzo efficace per alleviare l’infiammazione e gestire il dolore nella maggior parte dei casi di impingement o entrapment dei nervi.