Qual è la differenza tra l’epifisi e la diafisi?

L’epifisi e la diafisi sono parti differenti di un osso lungo o un osso trovato in un arto. Le estremità del cavallo di un lungo osso sono definite come epifisi e la diafisi è l’albero o la sezione centrale dell’osso lungo. L’epifisi e la diafisi sono diversi nella loro dimensione, struttura e funzione. Separarli è una parte dell’osso noto come metafisica.

Una delle principali differenze tra l’epifisi e la diafisi è la loro forma. Le estremità arrotondate gonfie dell’osso lungo sono le epifite. Queste strutture sembrano un po ‘simili a un pugno stretto. Tubolare e posizionato centralmente, la diafisi costituisce l’albero principale dell’osso lungo. Su una lunga ossa, la diafisi è molto più grande dell’epifisi.

Strutturalmente, l’epifisi e la diafisi sono anche distinti. L’epifisi è composta da osso compatto o corticale all’esterno e osso spugnoso, o trabecolare, all’interno. L’osso compatto è abbastanza densa, fornendo forza. Nell’epifisi, l’osso spugnoso è leggermente poroso, lasciando spazio per il midollo osseo rosso ei vasi sanguigni. La natura porosa dell’osso spugnoso alleggerisce anche il peso dell’osso.

La diafisi è composta da ossa compatta che circonda una cavità del midollo pieno di un midollo giallo abbastanza poroso. Il midollo rosso e giallo sono imballati da vasi sanguigni e capillari per nutrire l’osso. Il midollo rosso contiene globuli rossi e le piastrine. Il midollo giallo contiene principalmente le cellule di grasso, con alcune cellule del sangue bianco.

Funzionalmente, l’epifisi e la diafisi sono molto diversi. L’epifisi è il luogo di crescita delle ossa ed è spesso anche il luogo in cui un tendine si aggrappa all’osso lungo. Nei bambini, una piastra epifisaria si trova tra l’epifisi e la metafisi. Le ossa lunghe allungano quando la nuova cartilagine, prodotta nella piastra epifisaria, viene spinta al bordo dell’epifisi, mentre la cartilagine anziana, situata al lato della diafisi della piastra di epifisi, viene convertita in osso.

Quando il corpo ha finito di crescere, la piastra epifisaria cessa di produrre nuova cartilagine. Gradualmente, la cartilagine nell’area della piastra viene trasformata in osso. Una volta che ciò avvenga, la piastra epifisaria scompare e tutto ciò che è rimasto è una piccola linea nell’area epifisi, che viene ora definita come la linea epifisaria.

Al contrario, la funzione della diafisi è quella di sostenere strutturalmente il corpo. Con un grosso guscio esterno di osso compatto che comprende una cavità interna porosa, questo osso è perfettamente costruito per questo compito. Il margine esterno della diafisi può sopportare il peso, mentre il nucleo interno può ospitare il midollo e ridurre al minimo il peso dell’osso.