Quali sono le cause di sanguinamento delle gengive?

Le gengive di sanguinamento spesso sorgono dopo una vigorosa spazzolatura dei denti. Questo è a volte scambiato per una reazione normale, ma può essere un indicatore della malattia delle gengive. Il sanguinamento cronico delle gengive può significare condizioni più gravi come l’anemia o la leucemia.

La causa più comune di sanguinamento delle gengive, tuttavia, è la rimozione incompleta della placca alla linea di gomma. Ciò porta alla gengivite, o infiammazione delle gengive. Se la placca non viene regolarmente rimossa dai denti, si indurisce e forma tartaro. Il tartaro aumenta i sanguinamenti e può causare la periodontite, una forma avanzata di malattia delle gengive in cui le gengive si separano dai denti.

Un’altra causa frequente di sanguinamento delle gengive è lesione o trauma. Il filo interdentale o la spazzolatura impropria, la presa del dente e le denti protettive possono causare lesioni alle gengive. L’ustione causata da cibi caldi, colpi alla faccia o l’inserimento di oggetti estranei possono anche contribuire a sanguinare.

Le carenze nutrizionali possono causare sanguinamento delle gengive in rari casi. La carenza di vitamina C, nota anche come scorbuto, può portare a sanguinamenti e infiammazioni. La carenza di niacina, o pellagra, provoca tosse, infezioni e sanguinamento delle gengive. Queste carenze possono essere trattate con integratori e dieta migliorata.

L’uso di farmaci come i bloccanti del canale di calcio può causare un sovraccarico di tessuto gengivali. Ciò rende più difficile la rimozione della placca e aumenta il rischio di gengivite. Aspirin e altri medicinali che riducono il sangue impediscono il coagulazione del sangue bloccando gli enzimi che guariscono vasi sanguigni scavati. Questo spesso causa sanguinamento delle gengive nei pazienti di aspirina, warfarin o terapia con eparina.

Le infezioni virali e fungine sono un’altra fonte di gengive sanguinanti. La gengivostomatite herpetica acuta è un’infezione virale causata dal virus herpes simplex. Risulta doloroso, sanguinante e gengive rosse. Thrush è un’infezione fungina causata da sovrabbondanza di batteri in bocca. Questi batteri formano un film bianco in bocca che irritano le gengive e provocano sanguinamenti.

I cambiamenti ormonali riscontrati durante la gravidanza possono peggiorare la gengivite lieve, causando la sanguinamento delle gengive. Le donne in menopausa sono inclini anche a sanguinare le gengive. I livelli di estrogeni declassanti causano la restringimento e l’essiccazione delle gengive. Mentre le gengive si restringono, si separano più facilmente dai denti, dando ai batteri e al tartaro un luogo da raccogliere.

Le gengive di sanguinamento possono spesso essere evitate con una corretta igiene dentale, visite regolari al dentista e una dieta equilibrata. Se il sanguinamento è grave o cronico o è accompagnato da altri sintomi non spiegati, è necessario consultare immediatamente un medico curante.