Qual è la laringe?

La laringe, chiamata anche la casella vocale, è un organo a forma di imbuto posto nella gola. È formato dall’osso ioide e da nove cartilagini che sono collegate da muscoli e legamenti. Le funzioni primarie della laringe sono quella di proteggere la trachea o il tubo dorsale, quando deglutiscono e producono suono.

Quando una persona inghiotte, un lembo di cartilagine chiamato epiglotta cade sopra la casella vocale e copre l’apertura. Ciò indirizza cibo e liquidi verso i lati e verso il basso l’esofago, il tubo che passa tra la gola superiore, la faringe e lo stomaco. Se ciò non accadesse, qualunque fosse stato inghiottito, scendesse il cannello e nei polmoni. Tra le rondini, l’epiglotta si solleva, permettendo all’aria di scorrere liberamente.

La laringe contiene corde vocali separate da un’apertura triangolare chiamata glottis attraverso la quale scorre l’aria. Quando si fanno suoni, i muscoli aritenoidi ruotano la cartilagine aritenoidea. Questa cartilagine può muoversi in ben 170 posizioni diverse. Il glottis si restringe, controllando il flusso dell’aria, che fa sì che i cordoncini vocali vibrano e creino un suono. I suoni creati sarebbero troppo silenziosi per udire veramente l’amplificazione fornita dal petto, dalla faringe, dalla trachea, dalla laringe, dal naso e dalla bocca.

I problemi vocali possono essere causati da una serie di disturbi all’interno della trachea, ma la maggior parte di essi non è maligna e generalmente risponde al trattamento. Una causa comune è lesioni, o aree anomale del tessuto, sulle pieghe vocali. Questi sono spesso causati dall’utilizzo di metodi discorsi impropri, quando si parla, grida o canta. Polipi, o piccole cellule tissutali, possono formarsi rapidamente da eccessiva tosse o urla, come urla in un gioco di pallone. Cisti, sacche pieno di fluido, possono verificarsi quando una ghiandola non si svuota correttamente.

Nella maggior parte dei casi, questi disturbi possono essere trattati con riposo e terapia vocale. In alcuni casi, la chirurgia è necessaria per rimuovere una cisti o un polipo che non risponderà solo alla terapia. Un’altra denuncia comune è la raucedine o una perdita di voce causata da laringite o infiammazione della laringe. Ci sono molte cause di laringite, come fumo, fumi nocivi e infezioni batteriche o virali. Il trattamento dipenderà dalla causa sottostante.

In alcuni casi, il cancro della gola può svilupparsi nella casella vocale. La causa più comune è il fumo e il bere pesante. Il trattamento prevede la rimozione chirurgica del cancro seguita da un certo tipo di medicinali nucleari. Se il tumore è abbastanza piccolo, la chirurgia seguita da una radioterapia è di solito sufficiente. Se il cancro si è diffuso nei linfonodi, il trattamento richiederà generalmente una combinazione di radiazioni e chemioterapia. Se il tumore è posizionato in modo tale che una parte o tutte le corde vocali debba essere rimossa, sono disponibili impianti artificiali. La terapia vocale è generalmente suggerita come parte del processo di recupero.

I sintomi del cancro alla gola includono la raucedine, la tosse e il muco sanguinoso senza alcuna causa apparente. A volte compare un grumo o la qualità della voce può cambiare. Se questi sintomi continuano per più di due settimane, è importante controllarlo da un medico. Se catturato presto, il cancro nella laringe può essere trattato con successo.