Qual è la differenza tra farmaci over-the-counter e prescrizione?

Ci sono una serie di differenze tra i farmaci da prescrizione e over-the-counter, in quanto chiunque abbia visitato un pronto soccorso o un medico di famiglia per il trattamento può attestare. I farmaci over-the-counter sono generalmente destinati a disturbi minori come indigestione, mal di testa o tosse, mentre i farmaci da prescrizione possono essere usati per trattare i disturbi più importanti come il diabete, il cancro o le malattie cardiache. Di solito i farmaci non prescritti vengono formulati per essere altrettanto forti come i loro omologhi prescritti, anche se questo non è necessariamente un riflesso sulla loro efficacia.

Una differenza tra i due tipi di medicina è l’accesso. Solo professionisti medici qualificati e autorizzati possono ordinare farmaci da prescrizione per i loro pazienti e solo i farmacisti qualificati possono riempire tali ordini. I medicinali over-the-counter, però, non richiedono l’ordine di un medico e molti possono essere acquistati presso punti di vendita diverse dalle farmacie. Una medicina prescritta è destinata a un paziente specifico e non può essere legalmente condivisa con gli altri. Tuttavia, i medicinali non prescritti possono essere distribuiti a qualsiasi amico, collaboratore o familiare affetto da una stessa malattia, purché siano seguite le istruzioni di dosaggio appropriate.

Un’altra differenza tra i due farmaci è la formulazione. I medicinali prescritti vengono solitamente formulati ad una forza terapeutica affinché il medico fornisca un trattamento aggressivo. L’uso non autorizzato di questi farmaci potrebbe finire in tragedia, in quanto vi sono numerose interazioni farmacologiche da considerare prima che il paziente riceva il farmaco. I farmaci non prescritti, d’altro canto, sono generalmente formulati ad una forza ritenuta “sicura ed efficace” dalla Food and Drug Administration (FDA). Se le istruzioni di dosaggio sono seguite correttamente, molti medicamenti non prescritti possono essere utilizzati insieme senza timore di interazioni pericolose o overdose.

Il costo è un’altra differenza tra molti di questi farmaci. Quasi tutte le formulazioni di farmaci da prescrizione sono protette da leggi brevettuali per un certo numero di anni, il che significa che la società farmaceutica responsabile della creazione di un farmaco prescritto può acquistare i propri farmaci esclusivi. Ad esempio, solo un produttore di droga può fare un aiuto per il sonno da prescrizione chiamato Ambien®, sebbene altri farmaci possano realizzare obiettivi simili. La maggior parte delle formule di droga over-the-counter non sono più i segreti proprietari, tuttavia, un certo numero di aziende possono produrre sciroppo di aspirina o tosse e competere a fianco a fianco sugli scaffali dei negozi.

I farmaci prescrinati sono anche coperti da molti piani assicurativi, il che significa che i pazienti pagano solo una piccola franchigia per i benefici di costosi farmaci da prescrizione. I medicinali non prescritti sono raramente coperti da assicurazioni, il che significa che il consumatore deve pagare l’intero prezzo di mercato per questi medicinali. Alcuni farmaci non prescritti, in particolare quelli che sono stati disponibili solo per la prescrizione, possono essere moderatamente costosi, anche se la maggior parte dei medicinali over-the-counter per malattie di routine sono generalmente poco costosi. Mentre un farmaco prescritto può avere o meno una versione generica meno costosa, un farmaco non prescritto prodotto da un’impresa riconosciuta come Bayer potrebbe essere in grado di competere con marche di negozi più economici o farmaci simili prodotte da aziende meno conosciute.