Qual è la differenza tra emorroidi e fessure?

Le emorroidi e le fessure sono problemi comuni, anche se molte persone hanno difficoltà a parlare di queste condizioni, anche a professionisti medici. Mentre in queste due condizioni ci sono diverse somiglianze, ci sono anche notevoli differenze. La differenza principale tra le emorroidi e le fessure è che un’emorroide è fondamentalmente una vena gonfia nella regione anale del corpo, mentre una fessura anale è una lacrima che si verifica all’apertura dell’ano.

Entrambe le condizioni possono causare dolore e sanguinamento rettale. Le opzioni di trattamento sono fondamentalmente uguali per entrambi. Alcuni di questi trattamenti includono creme, pomate o supposte. I farmaci per la prescrizione possono anche essere usati per alleviare alcuni disturbi causati da queste condizioni. Ecco dove le somiglianze tra queste condizioni si fermano.

Le emorroidi sono causate quando esiste una pressione troppo elevata sulle vene trovate nelle aree pelviche e anali del corpo. Le fessure anali, invece, si verificano quando la pelle si strappa vicino al canale anale. Sforzarsi troppo duro quando si ha un movimento intestinale è la causa più comune di ciascuna di queste condizioni. Tuttavia, è importante rendersi conto che sono condizioni mediche molto diverse.

Mentre le fessure anali sono causate quando il tessuto su o intorno alle lacrime di ano, emorroidi possono verificarsi quando venature interne o esterne si gonfiano a causa di pressione eccessiva. Questo gonfiore può provocare prurito intenso insieme al dolore o sanguinamento che spesso si verifica. Prurito, tuttavia, non è un sintomo comune delle fessure anali.

Poiché è difficile per il paziente vedere questa zona del corpo, è meglio ottenere una diagnosi corretta da un medico. Mentre il trattamento domestico è generalmente sufficiente per le emorroidi e le fessure, ci sono situazioni in cui l’intervento chirurgico è il corso di trattamento raccomandato. Il tipo di intervento chirurgico dipenderà dalla condizione diagnosticata e dalla gravità di ogni singolo caso.

Nel caso di emorroidi che devono essere rimosse chirurgicamente, le vene gonfie sono prima legate per prevenire il sanguinamento eccessivo. Il chirurgo interrompe l’emorroidi e applica la garza alla ferita. Questa è generalmente una procedura ambulatoriale, ei tassi di recupero sono molto elevati.

Se il paziente ha bisogno di un intervento chirurgico per riparare una fessura anale, l’apertura all’ano è di solito estesa chirurgicamente nel tentativo di riparare il tessuto danneggiato. C’è un rischio significativo di perdita anale o incontinenza intestinale dopo questo tipo di intervento chirurgico. Di conseguenza, i metodi più convenzionali di trattamento, compresi i farmaci da prescrizione, nonché i cambiamenti dietetici, sono di solito tentati prima che la chirurgia sia suggerita.